Gli uomini che vorremmo

C’è qualcosa di angosciante nella vicenda Weinstein. Una sensazione nauseabonda che rimane lì, ancorata tra i commenti degli haters sui vari social contro chi ha deciso di denunciare e di dire con tutta la forza quello che ha dovuto subire, e tra chi facendo spalluccia, sostiene che tutto questo rumore è inutile perché è cosa nota da sempre.

Per chi fosse rimasto indietro, spiego brevemente la vicenda. C’è un tale produttore della Miramax, fondatore della stessa società, che da venti …

Continua a leggere