Henry ti presento Sally (ma è scappata con l’amante)

 

“Spiegami bene, vi siete lasciati?”

“Credimi, non ne potevo più delle sue crisi”

“Ma non erano gli uomini a tremare come foglie davanti all’ipotesi di una storia seria?”

“Hai detto bene: erano.”

Voi non ci crederete. Come non crederete ai vostri occhi. Ma forse c’è speranza per tutte. E non mi riferisco alla dieta o alla ritenzione idrica. No. Su questa ormai, dobbiamo rassegnarci. Ma in compenso, ho deciso di dedicare questo spazio a qualcuno che non ha le …

Continua a leggere

Caro principe azzurro, siediti. Dobbiamo parlare.

Caro, dolcissimo e impegnatissimo  principe azzurro,

siediti cinque minuti accanto a me. Prenditi una sigaretta, manda giù una tequila e ascolta quello che ho da dirti.

Non è piacevole aspettare per anni che tu faccia i tuoi dannati comodi senza pensare mai un momento a me. Cosa ti succede?

Una volta mi sembravi coraggioso, leale e protettivo. Ammetto che sul modo di vestire eri un po’ antico. Insomma, la calzamaglia è chiaramente anti sesso, lo sanno tutti. Ma al di …

Continua a leggere