I miei primi 35 anni

 

Passatemi una barbie, oggi voglio trascorrere la giornata a giocare con ken, Skipper e tutti gli amici della Mattel.

In un battito d’ali mi sono trovata adulta, mamma, separata, lavoratrice e sto scavallando i 35. Quando ero adolescente vedevo quelli sopra i trent’anni come dei matusalemme la cui vita era ormai segnata. Vedevo quell’età talmente distante che a forza di fare cazzate non mi sono neanche accorta di esserci quasi arrivata. Anzi, ci sono arrivata. Oggi …

Continua a leggere

Le vacanze estive:mamme sull’orlo di una crisi di nervi

 

Da qualche giorno nella capitale si respira un’aria frenetica. Siamo tutti agitati, su di giri, sempre di corsa da una parte all’altra della città. E’ un momento difficile, difficilissimo. Stiamo sprofondando nell’ansia e nella frustrazione. Un fine mese molto stressante. Non tanto per il ritiro calcistico del capitano. Diciamo che anche questo per noi romani è uno scossone pesante.

Ma c’è dell’altro. E il tempo stringe. Mancano due settimane. Ufficialmente venti giorni. Poi, apriranno i cancelli per l’ultimo giorno …

Continua a leggere

Sento puzza…di maschilismo andato a male

 

Quando si è particolarmente nervosi, non si dovrebbe scrivere. Occorrerebbe infilarsi i guantoni, correre in palestra ed allenarsi con qualche tronista pompato, di quelli che passano più tempo a guardarsi allo specchio che a guardare le nostre tette, per intenderci. Ma non avendo né tempo né voglia, oggi scriverò stilettate a destra e a manca,  lasciando fluire ogni pensiero. Sono giorni che ho un cerchio alla testa. C’è in me un disgusto generalizzato, una nausea pre mestruale.

Sono …

Continua a leggere

Ode al maschio italico

E  così Paola Perego è stata sospesa da mamma Rai. Il suo programma parliamone sabato, chiuso per ferie. Anzi, per sempre. Eliminato, sommerso dalle critiche e dalle polemiche politiche. Oh, non si vedevano i partiti così uniti dai tempi di Garibaldi. Chapeau.

Sulla rete ammiraglia la Perego ha proposto una lista sul perchè le donne dell’est sono le migliori. E vabbè. Se pensiamo che uno come Minzolini fa ancora il senatore e si pagava le  vacanze con soldi …

Continua a leggere

Niente persone perfette, grazie.

Questa società è strana.  E’ tutto molto incomprensibile.

Se sei sensibile ti dicono che devi  indurirti, se sei romantico devi diventare cinico, se ti commuovi davanti al tramonto, sei una mammoletta, se provi sentimenti per qualcuno, sei un caso umano. Dateci la possibilità di essere quelli che siamo, cribbio! Anche con le nostre stranezze.

Eh si, noi siamo strani. Sempre in balia delle tempeste interiori. A volte annoiati. Spesso  insoddisfatti.

Vorremmo essere razionali e avere un approccio alla vita …

Continua a leggere

Donna, vestiti di sorrisi ed esci

Credits to: Borelli Luca

Donna, invece di piangere per qualcuno che non ti vuole, mettiti il rossetto più brillante ed esci di casa.

Prendi quei tacchi vertiginosi, quelli che si mettono solo nelle occasioni importanti e via, sali in macchina.

Truccati il viso, chiama le amiche. Riempi il tuo tempo di pensieri e momenti indimenticabili.

E prova a ridere, anche quando la vita ti prende a calci in culo. Anche quando ti ha preso di mira, quando sgancia dritti e …

Continua a leggere

L’amore ai tempi dei pampers

credits to: http://cinesound.altervista.org/file/notting-hill/

Ho trascorso due anni a scappare come il bian-coniglio di Alice. Questo ragazzo è troppo tranquillo, quell’altro troppo immaturo. Poi sono arrivati il superficiale e l’insensibile, quello che manco sotto tortura e quello che si doveva comprare scatoloni interi di mentos. Fa parte della natura variegata dell’universo maschile. Mi sono imbattuta anche in quello che aveva l’ego più grande di Renzi. Sta di fatto, che il mercato è in crisi e io non sono nel migliore …

Continua a leggere